Trasmittanza termica

Trasmittanza termica
Il coefficiente di trasmittanza termica (Uw) indica quanta energia (calore o refrigerazione) disperde il serramento attraverso la sua superficie. L’entità di tale numero è direttamente proporzionale alla dispersione di calore che si ha attraverso il serramento.
Più è basso il coefficiente Uw maggiore è il potere isolante del serramento.

La rilevazione del coefficiente di trasmittanza termica può avvenire secondo tre diversi metodi:

  • EN ISO 10077-1:2006. La rilevazione è effettuata tramite il metodo tabellare in relazione ai valori d’isolamento di telaio, vetro e in considerazione del materale utilizzato per i distanziali vetro.

  • EN ISO 10077-1. La rilevazione del coefficiente è effettuata attraverso un metodo di calcolo normato in relazione alle reali misure dell’elemento, dei valori termici del telaio e del vetro, in considerazione del fattore correttivo per il distanziale vetro.

  • EN ISO 12567-1. Prova di laboratorio dell’intero elemento.

Le tre procedure sono tutte ammesse secondo la norma 14351-1.

tabella_trasmittanzaCOSA SIGNIFICA?

Il 30% della spesa energetica in Italia è assorbita dalle nostre case, che sono responsabili di circa il 27% delle emissioni nazionali di gas serra (CO2).

Gran parte del calore e del refrigerio si disperde a causa dei cosiddetti ponti termici: finestre, tetto, cantina, pareti esterne. Questi consumi possono essere drasticamente ridotti.

Le finestre della INCA sono ideali per le case passive e le ristrutturazioni dei vecchi edifici ai fini del risparmio energetico. Sostituendo i vecchi infissi con nuovi della INCA  si può risparmiare fino al 75% di energia, con notevoli vantaggi per il bilancio economico familiare, per l’ambiente e per il comfort abitativo.